L’evoluzione delle pratiche mediche, chirurgiche, anestesiologiche e delle terapie post-operatorie, ha consentito la realizzazione del trapianto di polmone, quale opzione terapeutica innovativa in grado di migliorare la qualità di vita di tanti  pazienti affetti da varie patologie respiratorie all’ultimo stadio (terminali).

Il trapianto di polmone è indicato per tutte quelle malattie ad uno stadio avanzato che non rispondono più alle terapie, e con limitata prognosi a lungo termine: enfisema polmonare, BPCO, fibrosi polmonare e fibrosi cistica.

La patologia ostruttiva delle vie aeree nelle sue due sindromi cliniche, ASMA e BPCO, presenta una elevata prevalenza nella popolazione generale e rappresenta un crescente problema di sanità pubblica per il forte impatto sanitario ed economico.

La disponibilità di nuovi biomarcatori sta consentendo una sempre migliore caratterizzazione dei pazienti favorendo una strategia terapeutica sempre più personalizzata.

La presa in carico del paziente con OSAS si avvale, nei centri specializzati, di un’équipe che comprenda diverse figure specialistiche: lo pneumologo, il neurologo, il chirurgo maxillo-facciale, l’ortognatodontista, l’otorinolaringoiatra e il nutrizionista si occupano, ognuno con le proprie competenze, di trattare al meglio questa patologia.

Clicca qui per scaricare il programma completo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...